Vai a sottomenu e altri contenuti

CONTRIBUTI ECONOMICI

PRESTAZIONI DI NATURA ECONOMICA

Descrizione
Gli interventi di natura economica sono finalizzati alla tutela e al sostegno del nucleo familiare e della singola persona, che:
• privo/a di reddito versa in una situazione economica di difficoltà;
• pur essendo in possesso di un reddito lo stesso sia tale da non consentire il soddisfacimento dei bisogni essenziali;
• siano in possesso di un reddito minimo e abbiano sostenuto delle spese urgenti, improvvise che incidono in maniera considerevole sul reddito stesso;
attraverso progetti individualizzati atti a rimuovere le cause del disagio socio/economico e garantire oltre che il soddisfacimento dei bisogni primari un adeguato reinserimento sociale familiare o personale.

A determinare lo stato di bisogno e quindi di disagio economico tale da giustificare un intervento del Comune, concorrono:
• il carico familiare:
• la situazione sociale; considerando i vari fattori che generano o accentuano l'emarginazione o lo stato di bisogno quali la solitudine, la vedovanza, l'assenza di una rete familiare e/o sociale di sostegno, la presenza di più di tre figli minori o di figli maggiori ma senza un'occupazione, la presenza nel nucleo familiare di un disabile grave (ai sensi dell'art. 3, comma 3 della L. 104/92) o di un invalido con percentuali pari o sup. al 75%, la presenza nel nucleo familiare di persone affette da malattie gravi acute temporanee o croniche, la disoccupazione, l'alcol/tossicodipendenza.

Gli interventi d'assistenza economica si articolano in:
• Assistenza economica per servizio civico comunale;
• Assistenza economica mediante la facilitazione nei pagamenti dei servizi comunali e non (mensa scolastica, colonia marina, attività sportive …), e mediante la fruizione di beni di proprietà del Comune (alloggi);
• Assistenza economica straordinaria d'urgenza per fronteggiare situazioni che richiedono una soluzione immediata;
• Assistenza economica sotto forma di Buono farmaci;
• Assistenza Economica sotto forma di Buoni Alimentari o Buoni Pasto;
• Assistenza economica per spese sanitarie e/o a titolo di rimborso spese di viaggio per patologie.
• Assistenza economica a sostegno delle famiglie affidatarie di minori;
• Assistenza economica per inserimento in struttura;
• Assistenza economica ordinaria continuativa cioè nel medio periodo;
• Assistenza economica mediante l'inserimento nel Servizio Civico.

Destinatari
Sono destinatari degli interventi i nuclei familiari e le singole persone che, trovandosi in una delle situazioni di cui al punto precedente, risiedono nel territorio Comunale siano essi:
• Cittadini Italiani;
• Cittadini stranieri in regola con la normativa in vigore.


Requisiti
Per accedere agli interventi di natura economica il limite massimo è fissato in € 4500,00 quale reddito ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) comprensivo dei redditi esenti IRPEF, riferito all'ultima dichiarazione dei redditi disponibile.

Saranno ammessi al beneficio anche coloro il cui ISEE superi € 4500,00 fino ad un max di € 5500,00 annui se, tra l'ultima dichiarazione dei redditi e il momento della presentazione della domanda, siano intervenute variazioni significative nella composizione del nucleo o nella situazione reddituale o patrimoniale dalla quale si evinca una situazione di disagio socio-economico. Tali variazioni potranno essere prese in considerazione se acquisite attraverso idonea documentazione o dichiarazione sostitutiva di certificazione e previa verifica da parte del Servizio Sociale Comunale.

Procedura
L'istanza di accesso è predisposta dall'interessato, da un suo delegato ovvero dal proprio rappresentante legale a ciò abilitati. Sono quindi da ritenersi irricevibili le istanze presentate 'in nome e per conto' di altre persone maggiorenni, da parte di soggetti che non hanno la rappresentanza legale dei medesimi e / o che sono sprovvisti di delega espressa da questi rilasciata, ancorché facenti parte del nucleo familiare.

L'istanza deve essere presentata sull'apposito modulo e deve essere corredata della documentazione ivi indicata.

Ricevute le richieste, il Comune, entro 30 giorni valuta la completezza e la conformità della documentazione presentata e verifica il bisogno assistenziale richiesto. Nell'ipotesi in cui la richiesta possa essere accolta, redige un progetto di intervento con la specificazione dell'intervento ammesso, procede quindi all'attuazione dello stesso dandone contestuale comunicazione al beneficiario.
Gli interventi di natura economica non sono cumulativi se non in casi eccezionali e di emergenza accertate dal servizio Sociale. Coloro che beneficiano di un intervento economico straordinario, tuttavia, non possono ricevere eventuali sussidi ordinari per il mese di erogazione dei contributi straordinari.
I contributi verranno concessi fino ad esaurimento delle somme disponibili in bilancio e fondi riservati RAS.


Dove rivolgersi:
Servizi sociali del Comune

Comune di Guasila - Via Gaetano Cima 7, 09040 Guasila (CA) - Telefono 070 983791, Fax 070 986005 - sociale@comune.guasila.ca.it - C.F. 80007250923 - P.I. 01279960924
Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comune.guasila.ca.it

Requisiti

CONSULTARE IL PROCEDIMENTO

Costi

CONSULTARE IL PROCEDIMENTO

Incaricato

CAPURRO NATASCIA

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Richiesta concessione CONTRIBUTI ECONOMICI ordinari o straordinari Formato doc 296 kb
PROCEDIMENTO PRESTAZIONI DI NATURA ECONOMICA Formato docx 15 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto